.......... Sono centinaia le famiglie italiane pronte ad accogliere i rifugiati afghani - vita.it ..........

domenica 1 agosto 2021

A tutti gli incisori del mio tempo

 

     

                                                           -   Un uomo senza tempo -
                                                                Charlie Bustos Bustelo

Alle persone che hanno scritto note nel nostro dna per permetterci di avvicinarci ad essere aromoniosi, se non felici.  
A Roberto Calasso, alle sue copertine dai colori lievi e dai contenuti densi.
A lui, padre di molti lettori, di bravi scrittori, di deboli scrittori,  di ostinati sognatori e d'appassionati amanti del bello...  il mio sentito Grazie!   
Ci mancherai, Roberto Calasso... ti chiedo scusa per non avere terminato il tuo "Le nozze di Cadmo e Armonia".. troppo sangue, violenze, debolezze e inaudite ingiustizie... ero troppo giovane per poter sopportare la caduta degli dei e delle illusioni.
Grazie.





14 commenti:

  1. Di lui non ho mai letto niente ma ho letto molti libri della casa editrice Adelphi.Credo che, anch'io , non potrei leggere un libro come "Le nozze di Cadmo e Armonia", per i tuoi stessi motivi. Buon mese di agosto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà se rileggessi quel libro adesso, che la vita la conosco un poco di più, rimarrei così tanto inorridita. Lo regalai subito, quasi non potessi tenerlo fra le mie cose.
      Buon mese di agosto a te, Mirtillo.
      Ciao.

      Elimina
  2. Una persona importante per il mondo della cultura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero importante e stupisco che lo si celebri così poco.
      Ciao Costantino.

      Elimina
  3. La mia passione per Manganelli, la devo anche a Calasso.. grazie di cuore..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra le altre cose, gli devo la conoscenza di Joseph Roth che reputo un grande scrittore e conoscitore fine dell'animo umano. Lessi "Le confessioni di un assassino" e non lo lasciai più.
      Ciao Franco.

      Elimina
    2. ce l'ho in mente da un pezzo j.roth. occorrerà che rimedi. ma pure manganelli.
      anche perché dai miei calcoli mi restano solo ancora 18 anni :)
      ciao a entrambi

      Elimina
    3. Ciao grande lettore, buona giornata.

      Elimina
    4. da giovane ero un gran lettore. ora sono in genere assai selettivo e piuttosto lento.
      buon giovedì

      Elimina
  4. Non possiamo che ringraziare la grande persona che era Calasso, anche se di lui non ho mai letto niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre la scrittura e l'editoria, Calasso è stato tanto altro e, come scrivevo più sopra, stupisce non sia stato celebrato come una Carrà.
      Ciao Farfalle.

      Elimina
  5. interessante scrittore, per i miei gusti letterari. anche piacevole conversatore, per quel poco che lo conosco. mi aggiungo al coro dei ringraziamenti.
    buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece a Calasso hanno dedicato qualche trafiletto e subito si è passati ad altro. Che vergogna.
      Buongiorno a te, Ant.

      Elimina
  6. Mauro comprò "L'ardore" dopo aver ascoltato un'intervista a Calasso in tv. Ne lessi un po' anch'io e si entrava in un'antichità remotissima in cui gli uomini costruivano i fondamenti del pensiero. Un uomo di cultura inarrivabile e anche uno che sceglieva i libri da pubblicare. Grande personaggio poco compreso, ma questo non sorprende.

    RispondiElimina

- Grazie per il tuo commento che sarà sicuramente rispettoso.