lunedì 11 ottobre 2010

Poesie

ANSIA DI VITA, D'AMORE



Non mi è dato d'essere.
Sono un rivo d'acqua chiara
che cerca d'aderire, aderire ad ogni forma,
ma l'ansia d'essere m'incalza,
ansia di vita, d'amore.
Forma su forma riempio ogni cosa
ma nessuna diviene casa
gioia, tormento o amore.
Sono sempre in cammino,
ospite di nessuno.
Ansia di vita, d'amore.
Con la spugna spalmo sogni
che non valgono niente
mentre l'ansia di vita, d'amore
mi sospinge verso la fine.



uriell33 
 

6 commenti:

  1. Bravo Uriell, mi piace questo sentirsi capace di riempire ogni forma, come fossi un'acqua fresca e pura...
    Un abbraccio per te e per l'amica Sari che ospitandoti, dimostra di saper cogliere i sinceri moti dell'anima altrui...
    Liliana (CiaoLili)

    RispondiElimina
  2. Ciao Lili, chissà dov'è finito l'amico Uriell che scriveva così intense poesie... il web è così, segui una persona che improvvisamente sparisce e ti lascia un vuoto.
    Un abbraccio amica mia cara... a presto.

    RispondiElimina
  3. Sariolina ma...lo guardi il calendario di tanto in tanto? Siamo al nove novembre! Allora? Gli amici attendono la tua voce...
    Smacchete.Lili

    RispondiElimina
  4. Lillina cara, hai ragione, ho trascurato il blog ma soprattutto voi, amiche care e insostituibili.
    Grazie per la tua presenza che mi fa contenta.

    RispondiElimina
  5. Spesso quando mi chiedono: come stai? Rispondo, come l'acqua in contenitore, mi adeguo a lui, ma appena mi tolgono il tappo, scappo via ...

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.