giovedì 13 aprile 2017

Giovedì santo



Il catino di acqua sporca
_____________________
Madeleine Delbrêl

Se dovessi scegliere una reliquia della tua Passione
prenderei proprio quel catino colmo d’acqua sporca.
Girare il mondo con quel recipiente
e ad ogni piede cingermi dell’asciugatoio
e curvarmi giù in basso,
non alzando mai la testa oltre il polpaccio
per non distinguere i nemici dagli amici
e lavare i piedi del vagabondo, dell’ateo, del drogato,
del carcerato, dell’omicida, di chi non mi saluta più,
di quel compagno per cui non prego mai,
in silenzio,
finché tutti abbiano capito nel mio
il tuo Amore.


10 commenti:

  1. bentrovata cara Sari....
    sono lieta di ritrovarti e di leggere questa bellissima poesia.
    un augurio di buona Pasqua a te e a tutti coloro che passano da qua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Silvia, grazie d'essere passata. Tanti auguri a te e a chi ami.

      Elimina
  2. grazie per questa splendida poesia e tanti, affettuosi auguri
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Emanuela, sono contenta di rivederti e di porgerti tanti auguri di pace, serenità ed allegria.

      Elimina
  3. Bentornata RINA, la notizia di Gesù è stata più forte delle altre,tanto da farti decidere a tornare...eppure son passati un po' di anni, ed è sempre la news tra le news! Oh quanto ancora sconosciuto e grande quell'Amore di cui parla la stupenda poesia!Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona Pasqua cara Lili, tanti auguri a te ed alla tua famiglia.

      Elimina
  4. Torni dopo una assenza assordante e posti una poesia straordinaria di Madeleine Delbrêl. Bravissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro poeta, ho avuto tanto da fare ma ora sarò più presente.
      Grazie per la tua presenza a cui tengo.
      Buona domenica.

      Elimina
  5. pure io potrei lavare i piedi a tutti. questo però, temo assai, gioverebbe solo a me.
    buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti il primo senso di questa composizione di Madeleine Delbrêl è proprio quello che hai colto perchè è il gesto che forma la persona... se poi avrà conseguenze benefiche sul prossimo tanto meglio.
      Buongiorno!

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.