domenica 4 dicembre 2016

Buona domenica di Avvento


Eravamo in due nello stesso scompartimento del treno.
La giornata era fredda e piovosa. Dai finestrini si vedeva scorrereun paesaggio grigio e nelle stazioni i pochi passeggeri erano intabarrati in cappotti e sciarpe.
Ma lo scompartimento era confortevolmente riscaldato e il ritmico sferragliare del treno conciliava un quieta beatitudine.

Il passeggero che divideva lo scompartimento con me, invece era stranamente inquieto.
Ad ogni fermata del treno scattava in piedi, correva al finestrino e leggeva ad alta voce il nome della stazione.
Poi si sprofondava nel sedile emettendo un sospiro da strappare il cuore.
Dopo sette od otto stazioni, preoccupato gli chiesi: "C'è qualcosa che non va? Non si sente bene?".
Con un nuovo desolato respiro, rispose: "Non proprio. E' che sto andando nella direzione sbagliata. Avrei dovuto cambiare treno già da molte stazioni. Ma si sta così bene al calduccio, qui..."

Il passeggero che ha sbagliato direzione e dovrebbe scendere dal treno riscaldato per tornare indietro è molto simile all'uomo che sa di dover cambiare, ma che non ha il coraggio di abbandonare il suo comodo stato di vita. Così senza accorgersene, si allontana sempre di più dalla stazione a cui era diretto.
Piangere e sospirare non serve a niente. Occorre cambiare anche se costa.
Possibilmente prima di arrivare al capolinea...
....in che direzione sta andando il treno della tua vita?

- Bruno Ferrero -

 . . . . . . . .
E noi,  sappiamo decidere la direzione da prendere?
S.



6 commenti:

  1. Il treno della mia vita è in arrivo, sta rallentando per entrare in stazione...ciuff... ciuff... ciuff...troverò tanta gente che mi aspetta e che sarò felice di rivedere...sento già tante voci, tanta vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Macchè, non lo credo affatto Lili... sei troppo giovane per scendere dal treno e, grazie al cielo, resterai ancora a lungo a scrivere poesie.
      Un abbraccio.

      Elimina
  2. soffro molto il freddo ma la direzione la scelgo :)
    è solo la mia, senza pretese di farne una verità. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, se è tua quella è la tua verità.
      'Notte.

      Elimina
    2. una delle tante mie. buon giorno

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.