martedì 8 novembre 2016

Incredibile



Era ovvio che andasse sconfessato, allontanato, il religioso che ha affermato in diretta radio che il terremoto è una punizione divina per le nuove leggi sulle unioni civili.
Ma intanto  gli è stato permesso di dirlo e si sa come certe idee attecchiscano facilmente e incredibilmente




.

4 commenti:

  1. Credo che il problema sia il fatto d'averlo detto e poi diffuso la cosa grave, perchè sotto sotto è un diffondere idee distolti e tutti i modi sono leciti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono mezzi meschinii ma a quelli ci hanno abituati, purtroppo.
      Se i cambiamenti di questi ultimi vent'anni fossero avvenuti in un solo momento, avremmo gridato allo scandalo e saremmo scesi in piazza. Ora, invece, ci siamo assuefatti e scendiamo ogni gradino senza reclamare.
      Ciao

      Elimina
  2. Era Malebranche il filosofo che vedeva Dio dietro ogni azione umana o naturale che fosse ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è così e anche la chiesa cattolica lo credeva, tanto da dire: non si muove foglia che Dio non voglia. Poi ha cambiato idea dimostrando di poter stiracchiare le intenzioni di Dio per adeguarlo non ai tempi ma alle convenienze.
      Ciao.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.