martedì 8 aprile 2014

Giuliana

Giuliana è caduta e si è fatta  male.  Sul  viso ha  lividi rossi, blu,  neri, piccole ferite in varie parti del corpo e un ginocchio molto gonfio. Giuliana non ha voluto che i soccorritori chiamassero l'ambulanza, non vuole andare dal medico e dice che guarirà o, se è destino,  morirà.
Giuliana è la signora di 88 anni   a cui ho dedicato qualche riga  QUI ,  non è più ben orientata nel tempo e nello spazio e spesso sono   in pensiero per lei che vive sola col suo cane e  rigetta ogni soluzione che la farebbe stare tranquilla rendendo sereni noi che la seguiamo   con affetto.

Se talvolta  diventa triste, le chiedo di raccontarmi di quando andava a ballare... lo sguardo allora le si rischiara  e  ridiventa bambina... ride e racconta della madre severa e del babbo che non lo era e portava lei e la sorella a ballare a San Martino in Strada. Dice che si andava  in bicicletta e, per tornare, si doveva aspettare che il sudore si asciugasse per non prendere   un malanno.    Raccontando ritrova gli amici di allora... e c'è un corteggiatore, un ballerino maldestro e dispettoso, un certo vestito e...
Quando la lascio ha ancora lo sguardo allegro e la voglia di cantare ma so che durerà poco perchè i  fantasmi che l'assalgono sono troppi e non la lasciano quieta a lungo.
Che ingiustizia invecchiare così, Giuliana.






.

6 commenti:

  1. Sì Sari, credo anch'io che invecchiare così sia ingiusto ...... la solitudine è compagna solo dei ricordi d'un passato che non esiste oltre la porta della casa nella quale, circondati da ricordi, la realtà del presente si mostra "dura".........
    Io ho paura della vecchiaia .... l'ho sempre temuta perché rende deboli, fragili e soprattutto soli!
    Un abbraccione grande a Giuliana che ora immagino ballare contenta e mi par di vedere la sua bicicletta sotto un davanzale fiorito che l'attende .............
    T'abbraccio Sari e abbraccio anche tutti i nostri anziani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avere timore Elisena, tu non invecchierai mai dolorosamente, sarai sempre giovane e in compagnia, anche a novant'anni. Giuliana ha avuto una vita dura, tanti dolori ed è poverissima. Sì, abbracciamoli insieme i nostri anziani, anche quando plaudono la figura del duce come fa Giuliana... e questa è dura da digerire. ;)
      Ciao cara.

      Elimina
  2. Mando un bacio alla dolce Giuliana e un invito a venire con me al ballo del paese, dove ritroverà tutti i suoi amici di un tempo!
    Un pensiero e una preghiera
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti a ballare con Giuliana, grazie Francesca. Ora la nostra vecchierella ha un occhio semichiuso e il viso di mille toni che van dal nero al violaceo ma non si guarda allo specchio e non sa.
      Ciao!

      Elimina
  3. mi pare una fragile ed insieme forte eroina della libertà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A suo modo Giuliana è una donna eroica, sì.
      Oggi avevo da fare ed ho mancato il nostro casuale appuntamento...
      Ciao:

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.