martedì 24 dicembre 2013

Buon Natale

L'uomo si affaccia al Terzo Millennio sconvolto dalla paura. 
Negli anni '60 aveva messo i piedi sulla luna, le ricerche scientifiche hanno fatto passi da gigante, non ultima la scoperta della mappa del genoma umano. Cosa può volere di più l'uomo? 
Eppure si trova letteralmente sconvolto dalla paura. 
Viviamo una stagione in cui l'uomo del 2000 vive una specie di sindrome collettiva di vuoto, di paura. 

Può l'uomo fidarsi dell'altro uomo nel quale si può nascondere un terrorista che non risparmia nessuno? 

L'uomo con in mano le armi più sofisticate è incapace di difendersi. 
Affacciato alla soglia del Terzo Millennio l'uomo vede dinanzi a sé il vuoto; l'umanità spaccata in due: eccessi di spreco e uomini che non hanno il minimo per sopravvivere. 

Alla patologia del fallimento risponde la terapia del Natale. "Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi"


(da Natale a Villa Regia)


-----

Buon Natale alle persone amiche del blog, alle loro famiglie, ai loro cari.
Buon Natale a te che passi occasionalmente.
Buon Natale a chi non sta bene, si sente triste,   è solo.
Buon Natale a chi è allegro, in buona compagnia, è generoso, altruista.

Tanti auguri a tutti, insomma.
Sari



14 commenti:

  1. Buon Natale a te, dal mio cuore al tuo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fausta cara, ho appena letto la poesia di Natale sul tuo blog e mi e' piaciuta parecchio... come al solito l'ho salvata per tenerla con me. Buone feste e un abbraccio.

      Elimina
  2. Un buon Natale a chi, come te, cerca di portare grazia e salvezza a questa umanità sull'orlo della follia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Franz, tu io e tanti altri faremo la differenza, ognuno per quel che può, e saremo quel mondo che vorremo. Non ci credo ma sogno. Buone feste.

      Elimina
  3. Buon Natale Sari, a te ed alla tua grande famiglia.
    Con persone come te il futuro sarà migliore.
    Ciao
    Loretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loretta, grazie, lo stesso penso di te... anzi ci conto.
      Ciao e auguri per il nuovo anno.

      Elimina
  4. Buon Natale a te ed ai tuoi cari :)! Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno Caterina, un bacio al tuo piccolo.

      Elimina
  5. Buon Natale...il giorno dopo..
    ma ogni giorno è Natale se si sa vivere col cuore in gioia e amore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Natale non e' finito ma appena cominciato e sono lieta dei tuoi auguri. E' come dici, chi sa vivere con amore vive nel Natale. Buon anno Nilo

      Elimina
  6. Grazie sari, li prendo volentieri sti auguri
    li faccio a te che sei tra le persone più vicine al mio stent
    (frasetta suggeriata e non del mio sacco)

    RispondiElimina
  7. Sei un gran bel tipo, Nucci. Vado a vedere dove staziona uno stent.
    Buon anno!

    RispondiElimina
  8. I miei auguroni di un sereno e felice anno nuovo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  9. Tantissimi auguri anche a te, Cavaliere.
    Ciao

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.