domenica 20 novembre 2011

Lo dico?

Lo dico, a costo di pagare pegno: NON mi piace la Litizzetto.
Volgare, stridente, ...., .........,   ........, ...................................., ......
Questi  sui puntini  sono gli aggettivi peggiori che ho risparmiati  per non infierire, visto che la quasi totalità delle persone che parlano di lei l'adorano.
Io no, credo che qualche battuta buona potrebbe averla se lei stessa non la coprisse con  un frasario da far sussultare la mamma che, a tv accesa, deve ancora mettere a nanna il suo bambino.  Beh, io ho passato da tantissimo l'età dell'inocenza ma questo modo di fare spettacolo mi intristisce parecchio.
Ecco, ora l'ho detto.  Pace?


.

17 commenti:

  1. Ma ci mancherebbe... pace, pace, certo!!!
    A me la Littizzetto piace, invece. Certo, ammetto che a volte eccede e passa il segno. Quello che mi sorprende a volte è come mai la mandano in onda ad un'ora così "familiare".
    Alle volte i suoi interventi sono davvero simpatici e i miei figli ridono come pazzi... altre volte è stato quesi imbarazzante!!! Ma a me continua a piacere!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Vedi? Dici le stesse cose dei miei conoscenti, riguardo la monella. Ecco, noi andremo d'accordo nonostante i pareri discordi, e ti abbraccio con simpatia.
    Grazie.

    Sari

    RispondiElimina
  3. nemmeno a me piace la Littizzetto e nemmeno Fazio mi piace. Li vedo, comunque, molto poco.
    A parte che esagera nelle espressioni, la trovo più comica che simpatica. Sui gusti non si discute. :)
    Ciao Sari

    RispondiElimina
  4. A me pare piuttosto noiosa , perché affida la sua comicità alle parolacce , piu che ai tempi comici , tuttavia , visto che se la piglia con gente che non mi piace , rido anch'io, ma sempre meno , alla fine la trovo scontata e vecchietta.

    RispondiElimina
  5. Io mi diverto ad ascoltarla, mi piace anche Fazio che finge di scandalizzarsi. Vi dirò che mi diverte anche Francesco Albanese nel suo personaggio di Cetto Laqualunque che nella sua satira rivestita di comicità rivela una gran capacità d'interpretare la psicologia bassa dei delinquenti.

    RispondiElimina
  6. A me piace, anche se a volte è eccessiva. Ma non so quanti messaggi arrivano dove devono arrivare.

    Un bacio Sari.

    RispondiElimina
  7. a me è simpatica. ma non l'adoro :)
    certo è un po' monocorde.
    però per 10 minuti funziona.
    buona giornata

    RispondiElimina
  8. Verissimo, Dana, sui gusti non si discute ed ognuno è libero di esternare impunemente i propri.
    Ciao!

    RispondiElimina
  9. Cara vitamina, quando vedo e sento certa comicità spinta, temo possa far svanire l'effetto che dovrebbe produrre... questo perchè le persone si sentono vendicate e perdono il giusto approccio verso il cambiamento.
    Speriamo in bene, comunque.
    Ciao!!

    RispondiElimina
  10. Sono decisamente in minoranza, Cangala... questo conforta il pensiero che la realtà e il virtuale coincidono.
    Ciao!

    RispondiElimina
  11. Ant, il tuo equilibrio mi rallegra spesso. Grazie.

    RispondiElimina
  12. Ciao Lili, il tuo entusiasmo mi piace sempre.
    Ciao amica mia cara.

    RispondiElimina
  13. Vengo, buon ultima, a darti manforte..... a me dà fastidio: forse eliminando le parolacce e i doppi sensi ci potrebe essere anche una forma di satira ma non così....
    Trovo scaduto anche Fazio: della trasmissione - che mi piaceva molto - ora salvo Gramellini e basta (a parte ovviamente alcuni ospiti!)

    RispondiElimina
  14. ah ah! equilibrato!
    c'è chi mi dà del dittatore :)
    ciao

    RispondiElimina
  15. Fazio e la Litizzetto? L'ideologia si incontra coi quattrini. Queste sono le escort dell'utopia; apparire senza essere, strillare ed essere vogari per "epater", per sbalordire.

    Finchè la Litizzetto avrà foce stridula e baserà la sua comicità sulla pornofonia, finché Fazio si farà pagare due milioni l'anno per rifilarci una serie ininterrotta di Asor Rosa e di cantanti "barbudos", lascerò agli altri il piacere della loro compagnia.

    RispondiElimina
  16. Ciao Giba, in quel programma ci sono anche ospiti interessanti e se qualche volta mi annoio mi scollego e faccio altro. Ma la stridula comica è volgare e il suo frasario (e le discutibili maniere) danneggia la nostra società, avallando l'idea che tutto sia permesso e/o normale. Non lo è ed è ora di dirlo.

    Ciao

    RispondiElimina
  17. A chi può piacere qualla donna???????????

    Complimenti per il sito. Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.