venerdì 11 novembre 2011

11 - 11 - 11

"L'arte delle divinazioni è un mezzo per raccontare cose che già sappiamo. Quello che temiamo. Non ci sono demoni ma una serie di archetipi
comuni a ogni civiltà.
La paura della perdita, Morte.
La paura degli spostamenti, La Torre.
La paura della fugacità, Il Carro."

(da Chocolat, di Joanne Harris) 
 
....
 
Da sempre l'umanità vorrebbe avere il dono della preveggenza, vorrebbe essere messo al corrente di come andranno le cose e cerca in ogni fatto una premonizione, un segno che il destino è lì, pronto ad offrirsi o ad essere piegato ai nostri desideri.
Ma vorremmo davvero sapere? Non credo... abbiamo solamente bisogno di essere rassicurati sulla nostra sorte... e cerchiamo benevole tracce di futuro sparse nel presente.
E' per questo che molti hanno dato peso a questa data odierna che hanno reso particolare.
Questo, non è affatto un numero palindromo, come si è detto, e neppure un numero in qualche modo magico perchè mancano quel due e quello zero che la completano e la rendono abbastanza normale.
Ed allora, che data particolare è mai questa? Chi avrà avuto una giornata fortunata, la dirà benevola, chi ne ha avuta una avversa, la crederà di segno negativo. E' la solita minestra.... niente di nuovo sotto il sole, insomma...


.

8 commenti:

  1. Aspettiamo il 20.11.2011, poi guardiamo quante altre "bischerate" diranno.

    Buona guarigione mia piccola amica, un bacino alla tua Principessa.

    RispondiElimina
  2. Per me è stata una bella giornata... serena e allegra... ma lo sarebbe stata comunque!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  3. ciao!! Sari tu sai già come è andata la mia!!e come dici tu è solo un chiacchiericcio!!quindi ti abbraccio e ti auguro una notte serena!!

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Ieri a ginnastica una tipa ha sollevato la questione di questa data e si è rassicurata da sola con un discorso sull'abbandono dell'ego... Non è che abbia capito tanto. Ho capito due cose : che faceva finta di non aver paura, e che invece di percepire il disastro presente era concentrata su disastri eventuali .Quando siamo uscite ha guardato il cielo e ha detto che finalmente rinfresca un pò , fra poco dobbiamo fare le decorazioni di Natale . Decorazioni di Natale . Sottolineo. Senza giudizio a volte mi stupisco di che vite vuote , almeno all'apparenza, conducano certe persone. Pensa un pò , non dice , che bellezza è Natale, ma : "Devo fare le decorazioni" . Spero che dietro le decorazioni ci sia qualcosa di più. Ciao Sari.

    RispondiElimina
  6. Francamente il numero undici mi rievoca la tragedia delle due Torri di Neww York e nulla più,e non è poco, naturalmente.
    La crisi di lavoro e povertà, i nubifragi ed alluvioni possono bastare, ora non dobbiamo far altro che presagire caparbiamente un tempo di rinascita.
    Amen

    RispondiElimina
  7. a me non piace molto la minestra (in brodo). preferisco la pasta(sciutta).
    ciao :))
    ti sei ripresa?

    RispondiElimina
  8. Ma che bel salotto... Cangala, Cicabuma, Terry, vitamina, Lili e Anton.
    Ho tralasciato le risposte per via di quel virus che ancora non aveva terminato il suo corso e questa volta è stato ancora più tosto.
    Se state pensando che ho un fisico da ridere potrei concordare con voi... (eccoti servito, traditore... ;) )
    Un abbraccio.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.