Questo blog non raccoglie dati e non ha accesso a quelli dei commentatori - E' libero dalla pubblicità e da qualunque forma di guadagno. I cookie presenti sono quelli che usa Blogger per la funzionalità del blog vocedivento, dati a cui il conduttore non ha accesso -

domenica 24 dicembre 2017

Semi di felicità


Tutti pensano che a renderci felici debba essere la vita, ma io una cosa l'ho capita: per essere felici serve solo coraggio.
Ce ne vuole troppo per accogliere il cielo e la terra nel petto, però so che quel coraggio in qualche modo adesso è dentro di me, come un seme che prima è piccolissimo e poi diventa albero dai rami grandi e forti, capace di dare ombra e riparo.
Capace di ricevere ferite e stagioni.
Di morire  per tanti inverni e gemmare in altrettante primavere, sommando vita e morte in anelli sempre più ampi, unendo cielo e terra.


Alessandro D'Avenia (tratto da "Quel che inferno non è")



18 commenti:

  1. "Capace di ricevere ferite e stagioni"... Parole di profonda saggezza e autentica poesia.
    Ma l'augurio che ti faccio, perché no?, è anche di gioia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' saggio, infatti, lo scrittore D'Avenia che leggo volentieri.
      E tanta gioia sia anche nei tuoi giorni... ciao Francesco.

      Elimina
  2. Ciao, come promesso vengo a trovarti ringraziandoti della visita. Non conosco questo autore ma il piccolo brano da te inserito mi convince di approfondirla. Qui dalla Francia sono un po' staccato dagli autori italiani, preferendo approfondire il francese e sono contento quando riesco a trovare nei blog dei riferimenti a scrittori italiani. Comincerò per trovarlo su Wikipedia. Rinnovo i miei auguri a tutta la famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro di D'Avenia, di cui ho riportato qualche riga, offre uno sguardo diverso sulla vita e il suo modo d'intenderla. Se lo troverai, non ti deluderà.
      Tantissimi auguri a te e a chi ti è caro.
      Ciao Elio.

      Elimina
  3. Col coraggio che ho arrivo giusto a campare e qualche volta a essere contento, per essere felice non mi basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La felicità è cosa breve, fatta di attimi ma chi è contento la deve necessariamente conoscere.
      Ciao.

      Elimina
  4. sì, è una somma di doni. di ogni tipo. talvolta difficili da spiegare, da comprendere, da accettare. buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'attimo felice è quello che non vede e non sente altro che la gioia che ha in cuore in quel momento. E' un momento perfetto.
      Buon anno a te, Ant.

      Elimina
  5. le frasi proposte mi sembrano voler coniugare felicità con l'armonia, è una buona strada - ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per come la penso, l'armonia è una via che può portare alla felicità.
      Ciao.

      Elimina
  6. Lessi un suo libro che mi fu proposto con entusiasmo da una mia nipote attualmente all'università. Mi è molto piaciuto questo brano che proponi, è vero dobbiamo trarre esempio dalla natura che soffre i rigori del gelo ma risorge a nuova vita in primavera. Questa è la lotta, questa è la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In ogni ambito, in ogni tempo, a qualsiasi età della vita, si cerca d'essere felici e la strada che intraprendiamo per raggiungerla spesso richiede coraggio, come dice D'Avenia.
      Ciao.

      Elimina
  7. Per il coraggio ci vuole tanto impegno e la vita lo richiede. Buona fine e buon inizio carissima Sari, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, tanto impegno e la fatica spaventa ma... c'è forse qualcosa, di quel che ci rende felici, che non li richiede?
      Buon Anno Sciarada. Un grande abbraccio.

      Elimina

- Grazie per avermi fatto compagnia a vocedivento
- Gli utenti anonimi saranno cancellati.
- E' vietato lo Spam in qualsiasi forma