sabato 25 ottobre 2014

Il monopolio Siae è finito


Era ora che la società  dei diritti d'autore avesse un concorrente e questo, ancora piccolo ma agguerrito,   si chiama Soundreef.

Soundreef  è la società   inglese,  progettata da  italiani nel 2011, che   gestisce diritti musicali ma  in Italia era stata citata in giudizio proprio per questa  sua attività che infastidiva Siae.
  
Il   tribunale di Milano, pochi giorni fa,  ha  invece legittimato il suo lavoro richiamandosi alle  norme europee  che regolano la  libera circolazione dei servizi e così Soundreef potrà continuare la sua interessante espansione.
Grazie, o troppo bistrattata Europa.

IN QUESTA PAGINA  si può riascoltare la puntata, sempre interessante, di Pensatech che dice con chiarezza cosa cambierà in questo settore. E cosa cambierà per i fruitori di musica.

.

10 commenti:

  1. Mi pare proprio una buona notizia. Spero si diffonda anche oltre la musica. Ricordo ancora cosa mi chiese la siae tanti anni fa per il deposito di un inedito. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il vecchio sistema costa troppo caro e questa giovane azienda pare alla portata di tutti. Staremo a vedere, intanto questa mi pare vera concorrenza, non fittizia come sappiamo bene.
      Ciao Francesco.

      Elimina
  2. Era davvero ora, finalmente!
    Ciao Sari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli italiani sono dovuti andare all'estero per sfondare il muro del monopolio italiano e farsi scudo con le norme europee da rispettare. Che tristezza, vero?
      Ciao Carla. :)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Quanto fan bene le notizie positive, vero? Che qualcosa finalmente si muova in questa nostra stagnante ma meravigliosa nazione.
      Ciao Costantino.

      Elimina
  4. Finalmente una buona notizia.
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah davvero buona e di questi tempi ancora di più.
      Ciao Cavaliere, buona serata.

      Elimina
  5. Tocca passare da qui per avere un po' di notizie buone
    Anche meno buone, per la verità.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrò cercarne più spesso, allora... bentornato Nucci.
      Ciao.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.