mercoledì 30 aprile 2014

Incontro in un giorno di simil primavera

Diverso  tempo fa  avevo scritto di avere bisticciato con un tizio che,  al parco dove  i nostri cani possono scorazzare, aveva cominciato a parlare di politica e società. Era un grande fan di b. e quando espressi, timidamente, il mio dissenso, s'infervorò, divenne paonazzo e mi offese brutalmente.  Non stetti zitta, quella volta, e non ci salutammo per tantissimi mesi. Poi l'amicizia fra i nostri cani, il vedersi alle stesse ore, negli stessi posti, ha fatto sì che tutto venisse superato...   un saluto al cane prima, un saluto a lui   dopo..   si sa come vanno queste cose...  
Questo pomeriggio però ha ricominciato a parlare di politica criticando pesantemente  il governo per esaltare la grandezza, riconosciuta in tutto il mondo (sigh!),  del b.  che rimpiangeva.
Mi hanno insegnato a prendere tempo, quando qualcosa mi turba profondamente,  mi han detto che bisogna contare fino a dieci e anche più, all'occorrenza perciò ho cominciato a farlo mentalmente.
 1, 2, 3, 4, 5... ma  le  parole staffiletto erano tutte  lì,   in fila,  pronte all'assalto.
6, 7,  8,  9, ...
Non ce la posso fare...
10, 11, 12, 13, 14...
Grazie al cielo  la Momi-cane-di-casa  si allontana...
15, 16, 17, 18...
La richiamo poi... "oh, debbo andare"...
Lui continua il suo comizio..
19 e 20 e 21...
Non posso allontanarmi mentre parla...
22, 23, 24...
No, non ce la posso fare a tacere, quando è troppo è troppo... dov'ero rimasta? ...
25, 30, 31...
Corri Momi corri, le dico con lo sguardo.. e lei, intelligente e intuitiva corre.
32, 33, 34...
"Debbo proprio andare, mi scusi".
Fiuuuu... ce l'ho fatta! non ho perso le staffe e mi allontano sentendomi  orgogliosa del mio self control.
Il povero imbecille rimane lì, fermo a rimpiangere un governo che gli ha regalato una figlia disoccupata, gli ha calato la pensione e reso provvisoria la   vita.  Fa quasi pena...

6 commenti:

  1. Santa.
    Subito.
    Anzi, prima.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritrovarti è un'autentica sorpresa, Gattonero. E ti "rivedo" in un primo maggio che ancora ha valore per me. E forse anche per te.
      Ciao, torna.

      Elimina
  2. INCREDIBILE! nel senso che non è credibile, non ci credo
    dopo tutto questo tempo passato a conoscerti battagliera
    ti pare che si possa credere he tua siastata in silenzio?
    Forse sì, ma solo se t'ha fatto una gran pena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo commento mi ha fatto sorridere e riflettere: che stia diventando saggia? ;)
      Ma sì, mi ha fatto pena, non per la sua situazione monetaria ma per la pochezza della persona. Non ti pare assurdo che quel tizio si sia permesso di fare comizi pro-b proprio a me, di cui ora conosce bene il pensiero politico? A meno che non volesse fare a botte con una signora... scherzo, naturalmente.
      Ciao.

      Elimina
    2. Abbi pazienza i frequenti refusi che a volte possono rendere difficoltosa la lettura.
      Certo che se voleva fare a botte poteva scegliere un avversario più facile
      non credo che tu sia una che si tira in dietro manco per fare apugni.
      Ciao.

      Elimina
    3. Rido... chi mi conosce sa bene della mia natura pacifista ma hai ragione, mai sfidare una persona mite... non si sa che potrebbe succedere.
      Ciao Nucci (non preoccuparti dei refusi, si scrive in fretta e... capita)

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.