martedì 11 marzo 2014

Modugno, Domenico, naturalmente.



Oggi alla radio, parlando d'altro personaggio,  hanno nominato Domenico Modugno  e mi sono stupita del fatto che le sue canzoni non venissero mai trasmesse dalle radio "nostalgiche" e  come noi tutti  abbiamo potuto dimenticarlo. Eppure ci ha dato tanto,  le sue canzoni ci han dato lustro all'estero e si è speso con bravura in tanti campi dello spettacolo.  Modugno ha rappresentato l'energia, la generosità e  i sentimenti intimi sapientemente distribuiti fra, e con,  le note.
Desidero ricordarlo, ora, con una Ninna nanna poco nota ma che mi pare dolcissima e, come dicevo, intima.

Ciao Mimmo!


.

4 commenti:

  1. Graze Sari, a me però capita di sentirlo,
    lo faccio anche autonomamente con dei CD
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ne ho, dovrò rimediare.
      Ciao.

      Elimina
  2. Risposte
    1. E come poteva essere altrimenti?
      Buon Giorno, Onda :)

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.