martedì 22 ottobre 2013

I diritti del nativo digitale


La brava Maria Maura del sito   educareweb.it
ha realizzato questo interessante video
che insegna a grandi e piccini ad usare 
i  moderni mezzi di comunicazione, e studio,
 senza farsi usare da loro.
Impariamo gente, impariamo...




.

6 commenti:

  1. Bellissimo!!! La voce del bambino è IRRESISTIBILE!!!
    Brava questa maestra!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero carino questa vocetta di bambino ma le regole sono valide e andrebbero bene anche per noi.
      Un abbraccio e buona serata, Francesca. Ciao!

      Elimina
  2. Il video e la vocina sono senza dubbio una buona cosa. Temo però sia del tutto inutile.
    La mia nipotina, che ha 8 anni, gioca con l'ipad (si scrive così?) e le sue amichette fanno altrettanto. Se vado dal medico, son lì incollati al telefono ad inviar messaggi o su FB..per la strada, alcuni sembran scemi che parlano da soli...invece stanno al telefono con l'auric e la mani in tasca. Per quanto riguarda me, ormai sono una drogata da piccì. :))) Buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tue osservazioni sono anche le mie, Dana, vedi che anche tu senti il bisogno di un'educazione ai nuovi mezzi di comunicazione che possono essere invasivi fino ad annullare la vita di relazione e ad affossare le altre abilità? Gli insegnanti fanno dire al bambino: "i cinque sensi vanno usati, la sola vista non basta" e allora mi chiedo: uso, io, i cinque sensi?
      Ti dichiari drogata di pc ma so che dipingi e chi lo fa non può avere una dipendenza grave... o no?
      Credo che per noi ultraventenni (passami 'sta baggianata) sia più facile non essere assogettati ma non sappiamo insegnare e neppure proteggere i nostri piccoli che spesso vengono lasciati soli davanti al televisore, al computer e vengono dotati di cellulare in tenera età.
      Non piove più e aspetto ottimisticamente il sole. Ciao, felice giorno.

      Elimina
  3. Bella la mia Sari, sempre attenta e generosa. Buona giornata.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.