domenica 10 febbraio 2013

Amore

D'amore si parla dappertutto, a proposito e sproposito...  ma cosa sia nessuno pare saperlo.  E' chimica? E' un gioco della mente? Un bisogno? Una strategia della natura che intende perpetrarsi? Mah! 

Mario, il saggio, dice così:

.................. "Nessuno sa dire che cos'è e come è: ognuno lo sente e lo vive ma non sa definirlo.
Io ho cercato di esprimerlo sia per iscritto che in poesia, ma non sono riuscito a dire qualcosa che si avvicinasse alla sua natura.
L'ho cercato sui libri, ma non l'ho trovato nella forma esatta della sua essenza personificata ed universale.
Cerco di vederlo nelle persone che amano o che si amano, in quello che vivono e in quello che fanno, ma nello stesso momento in cui mi sembra di concepirlo e di vederlo mi sfugge in quelle sfumature in cui si cela e svanisce.
È la forza e il sostegno del vivere, è la ricerca costante di ciascuno, sembra lì a portata di mano e continua a sfuggirci ed a farsi rincorrere."



La mia amica Matilde  che è tutto: intelligente, allegra, positiva e simpatica, dell'amore dice una cosa breve ma  importante:

.................. "L'amore,  credo che dovremmo dimostrarlo tutti.
..................  Un amore che non si vede che amore è ?"


E Gattonero pensa che...

"L'amore è.
Punto e basta.
Si possono analizzare i motivi dell'odio.
E' possibile studiare la compassione, quanto essa sia solo pietà o condivisione.
E' perfino possibile giustificare l'aborrita indifferenza.
L'amore non si studia, non si analizza, non chiede giustificazioni.
Quando c'è, è un tesoro da tenere stretto pur seminandolo intorno a sé.
Quando non c'è, bisogna cercarlo, fino allo sfinimento, poiché una vita senza amore non esiste: che sia un solo lampo o tutta un'esistenza, senza amore sarebbe una vita spenta, inutile, vuota."




Dana ricorda le parole  di  Shakespeare:
.................. "Essere saggio e amare eccede le capacità dell'uomo"



Antonypoe dice:
.................... L'amore è libertà
.

13 commenti:

  1. L'amore è.
    Punto e basta.
    Si possono analizzare i motivi dell'odio.
    E' possibile studiare la compassione, quanto essa sia solo pietà o condivisione.
    E' perfino possibile giustificare l'aborrita indifferenza.
    L'amore non si studia, non si analizza, non chiede giustificazioni.
    Quando c'è, è un tesoro da tenere stretto pur seminandolo intorno a sé.
    Quando non c'è, bisogna cercarlo, fino allo sfinimento, poiché una vita senza amore non esiste: che sia un solo lampo o tutta un'esistenza, senza amore sarebbe una vita spenta, inutile, vuota.
    Ciao, buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' perfetto!
      Grazie Gattonero, buon pomeriggio.

      Elimina
  2. essere saggio e amare eccede le capacità dell'uomo. Shakespeare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ama è pazzo? Forse... ma che bella malattia...
      Ciao Dana, buon pomeriggio.

      Elimina
  3. Ciao saretta, se passi da me c'è una piccola sorpresa che spero ti sarà gradita!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita che sorpresa! Grazie Francesca... sono quasi emozionata. Vado ad oraganizzarmi e a scriverti.
      Un abbraccione.

      Elimina
  4. Ho riportato i commenti di Gattonero e Dana nel post... grazie!!!

    RispondiElimina
  5. non che m'interessi molto definirlo. anche se talvolta l'ho fatto :)
    e neppure lo cerco. forse perché l'ho avuto. e vale per sempre.
    tuttavia non mi sottraggo al gioco.
    l'amore è libertà.
    buon pomeriggio e serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste il "per sempre", Ant? L'amore tornerà e tu pronuncerai un altro "per sempre".
      Il tuo bel L'amore è libertà è nel post e ti ringrazio di averlo scritto, mi piace.
      Anche qui nevica forte e tutto è bellissimo.
      Ciao :))

      Elimina
    2. non so se hai fatto caso: sono stato il più conciso :)
      ciao

      Elimina
    3. Ant... conciso, dici? Quando scrivi una riga e mezza sono già in pensiero, credo che tu sia stato colpito da logorrea. ;)))
      Già, tu sai dire tante cose con poche parole, mica come me che metto mille aggettivi ad una parola e spesso neppure mi accontentano.
      Ciao.

      Elimina
  6. Sari, mi son messa un bavaglio...spero tu sia
    contenta di me. Ci tengo. :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dana, era così terribile quel che hai nascosto dietro il bavaglio?
      Dai, dillo che vedrò di non scandalizzarmi.
      Sii contenta di te, anche senza bavaglio e grazie per la delicatezza.
      Ciao cara.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.