giovedì 8 novembre 2012

Moderno Fahrenheit

Una società benefica del Nord Inghilterra, che si occupa di difendere le donne dalla violenza, soprattutto della famiglia, ha avuto un'idea interessante... trasformare i libri che nuocciono alla dignità della donna in carta igienica. Questa iniziativa è nata dopo che la presidente della suddetta società ha letto, lasciandola inorridita, un best seller erotico... un libro pieno di violenza, che trasforma le donne in oggetti  sottomessi e aumentano la tendenza a definire la donna solo sotto l'aspetto sessuale.  Per contrastare ogni futura lettura del genere, ha invitato chi li possiede a donarli a loro che l'avrebbero trasformato in qualcosa di utile: la carta igienica.

Finora le copie donate sono solo ventiquattro ma il sito della società è stato sospeso per eccesso di visite e questo fa ben sperare in un'abbondante e futura produzione di carta igienica.

10 commenti:

  1. Però! Sembra un'idea favolosa.
    Speriamo in un'adesione maggiore, anche perché è certo che la carta igienica è molto più ... utile.
    Ciao Sari:)
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto più utile, mentre l'altro uso è dannoso.
      Ciao Lara, buon fine settimana.
      Sari

      Elimina
  2. Si tratta forse di quel bestseller che parla di "sfumature"?
    Bellissima iniziativa. Si, si, ha ragione Lara, la carta igienica è molto più utile!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, Francesca, proprio "quelle" sfumature. Ne hai letto anche tu, vedo.
      Un abbraccio e buon fine settimana.
      Sari

      Elimina
  3. Una volta che eravamo al mare e non avevo portato libri con me ne comprai uno in uno di quei negozini che vendono di tutto . Al solito mi aveva incuriosito il titolo, "L'azteco". Negli USA era un bestseller. Per farla breve quello che poteva essere interessante per le notizie storiche , i paesaggi, la ricostruzione della società azteca ecc era infarcito di episodi erotici violenti e tristissimi, evidentemente per tenere vivo l'interesse del lettore.Un lettore che ha bisogno di essere nutrito con perversioni sessuali è un cretino. L'ho tenuto nella libreria per qualche anno poi l'ho buttato. Proprio buttato, che è una cosa che non faccio con i libri, ma se una cosa fa schifo, libro o altro, lo butto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che squallore certi mezzucci per catturare il lettore. Triste che il lettore s'incanti con certe cose che non sono certo definibili come erotismo.
      Io, sai, ho provato un senso di disgusto leggendo un libro benfatto: Le nozze di Cadmo e Armonia di Galasso... che racconta di dei con la d minuscola, mi verrebbe da dire. Sono inorridita da tanta violenza e forse è l'unico libro che non ho portato a termine e ho regalato a chi lo apprezzava.
      Ciao e buon fine settimana, Vitamina. Un abbraccio.

      Elimina
  4. Mi viene in mente quando nel bagno di casa dei nonni
    c'era in chiodo ritorto con infilzati i foglietti ritagliati dal giornale;
    immagino che in questo caso la carta venga riciclata.
    Per quanto riguarda i racconti erotici
    sono stati anche impegno di fior di scrittori,
    tutto sta a capirne le motivazioni
    quelli in circolazione oggi non credo siano di alto impegno sociale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! Lo dicevano i miei genitori della carta da giornale riciclata in tal modo. Io ricordo la mamma che ripiegava la carta color senape pulita per mille usi... o per fare il classico cartoccio (occorreva abilità per farlo a modo senza correre il rischio di disperdere il contenuto) o per far giocare noi bimbi.
      Ancora sì, la carta dei libri di ritorno viene tramutata in carta igienica.
      Sì anche per quel che pensi dei racconti erotici che sono cosa ben diversa dalla perversione/asservimento/uso che si fa di una persona, che si dica di amarla o meno.
      Ciao Massimo, buon fine settimana.

      Elimina
  5. Ciao Sari e ciao a tutti voi! Condivido il pensiero di tutti!!| Ottima idea!La carta igienica è utile!!
    Un abbraccio Sari!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Terry, la usiamo tutti ed è molto utile... ahahah che argomento "sporco" stiamo trattando. (Scherzo)
      Ciao e buon fine settimana anche a te.
      Baci

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.