Questo blog non raccoglie dati e non ha accesso a quelli dei commentatori - E' libero dalla pubblicità e da qualunque forma di guadagno. I cookie presenti sono quelli che usa Blogger per la funzionalità del blog vocedivento, dati a cui il conduttore non ha accesso -

domenica 23 settembre 2012

Dedica

Alla nonna


Alta fiammeggiante
e bella
a passi sicuri
andavi
luce negli occhi

Il cielo era chiaro
la strada sicura
e ricamavi
certa
il tuo domani

Ma eri nata
in un novella del Verga
e il destino
arrogante
t'ha curvata

Hai abbassato
il capo
poi le spalle
poi la schiena
e giù giù

fino a che
silenziosamente
ti sei confusa
con la terra.


sari


.

6 commenti:

  1. Intensa e commovente poesia, questa tua, cara Sari.
    Non è la prima che posti e ti sento sempre più ... speciale.
    Grazie e un dolce abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sono speciali gli occhi che mi hanno guardata!
      GRAZIE Lara.
      Felice giornata, ciao.
      Sari

      Elimina
  2. molto ben scritta. mi piacciono l'andamento e la conclusione, che pare serena. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antony poeta, il tuo parere è generoso e te ne ringrazio.
      Ciao!

      Elimina
  3. Mi fai rivedere la mia, di nonna, tanto amata. Alta e bella, biondissima, tutta cuore e mani, con pochi sorrisi sereni. Donne di allora, ma non schiave, non loro almeno, per fortuna. Brava Sari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nonna Maria Teresa aveva i capelli rossi, era alta e spesso sovrastava gli uomini. Non credo ne fosse contenta. Per il resto era come la tua, buona, sorridente ma sottomessa.
      Ciao Giba caro.

      Elimina

- Grazie per avermi fatto compagnia a vocedivento
- Gli utenti anonimi saranno cancellati.
- E' vietato lo Spam in qualsiasi forma