martedì 21 agosto 2012

Così è


Dall'Editoriale di Famiglia Crisitana:

"C'è il sospetto che a Rimini si applauda non per ciò che viene detto. Ma solo perché chi rappresenta il potere è lì, a rendere omaggio al popolo di Comunione e Liberazione".

Qui l'articolo intero

Questo don Sciortino mi piace parecchio.


.

2 commenti:

  1. Ma dai Sarina! Non mi dirai che ti impressionano le parole ovvie di un prete, dopo La carriera di gente come Formigoni? Lui parla di "sopetto". Pensa tu! Baci accaldati ma calorosi.

    RispondiElimina
  2. Non sono impressionata ma semplicemente gongolo vedendo scritto quel che penso. Guardati attorno, chi ha avuto tanto coraggio da sfidare, contemporaneamente, chiesa e cl?
    Ricambio baci, freschi. Ciao.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.