domenica 3 giugno 2012

Notizie dall'Emilia

- Dall'Abruzzo sono arrivati uomini e mezzi della protezione civile.
- Il comitato regionale Anpas Abruzzo ha inviato 15 volontari e 6 mezzi, partiti con una tenda sociale di 160 metri quadrati. Altre realtà abruzzesi sono e saranno presenti
- E' in corso, da parte della regione ER, una ricerca di appartamenti sfitti e capannoni inutlizzati per gli sfollati e le imprese dell'Emilia.
- Il presidente Errani assicura: "L’Emilia non avrà new town e casette prefabbricate come per il terremoto de L’Aquila". E ancora: "Lavoreremo per fare in modo che le imprese possano subito spostarsi per garantire la produzione e non perdere clienti".
- Il consigliere regionale Marco Barbieri ha chiesto ai musicisti emiliani di impegnarsi per una raccolta fondi. Beppe Carletti del gruppo Nomadi ha detto subito sì e altri si stanno aggiungendo. Il concerto si terrà il 25 giugno e si chiamerà Emilia.




A favore delle zone colpite dal sisma e/o informarsi.
(Notizie in mio possesso ma certamente ce ne sono tante altre)

- Per informazioni sugli aiuti: tel 051-5274404 di Bologna.
- Consulta provinciale del volontariato per la protezione civile Bologna tel. 051-6340134 (Per proporsi come volontari alla Protezione civile, è indispensabile fare già parte di un’associazione di volontariato, essere cioè persone informate e assicurate. )
- Chi conosce situazioni di emergenza scriva su Facebook o su Twitter e riceverà immediato ascolto.
- Chi vuole donare cibo o altro, può telefonare o andare di persona a uno dei nove centri del Csv in provincia: sarà l'associazione a occuparsi di portare tutto a chi ne ha bisogno. (Volabo, CSV Bologna 051-340328)
- La Caritas Bologna 051-221296 provvede ad assicurare chi presterà aiuto.
- Comperare, appena possibile, il Parmigiano terremotato (avrà un bollino speciale), il Grana padano, l'aceto balsamico, le pere.
Un modo per acquistare

- Portale ER


.

2 commenti:

  1. In questi giorni c'è solo tristezza nei nostri cuori, però siamo vicini a questa popolazione martoriata. Forza Emiliani! siete molto forti e ce la farete a risollevarvi.

    RispondiElimina
  2. Hai fatto bene cara SARI a darci queste notizie, così compreremo i prodotti emiliani col bollino.
    Bacione, Lili.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.