giovedì 17 aprile 2014

Rete 100 Passi

In un paese dove pare naturale che  un condannato  possa mantenere l'agibilità politica   influenzando  le decisioni che riguardano non la tv,  ma la qualità della vita di milioni di cittadini, la notizia della rinascita di  RADIO 100 PASSI non può che rincuorare.

I 100  passi  parlano di Peppino Impastato che fondò Radio Aut (aut come autonomia)  nel 1977,  a Terrasini, per combattere il sistema mafioso.  Rete 100 passi, erede di Radio Aut, prosegue il suo cammino   trasmettendo  dalla  casa confiscata al mafioso Badalamenti che  il 9 maggio 1978 lo fece assassinare.

Buona Vita, Rete 100 Passi


QUI la storia di Peppino Impastato   ---> una persona coraggiosa e chiara.

QUI il sito che gli è stato dedicato   ---> dove è utile soffermarsi  visitando  le varie sezioni.

QUI la storia della Rete 100 passi  --->  molto interessante

QUi le istruzioni per aprire una Rete 100 passi nella tua città   --->  entusiasmante...


.

4 commenti:

  1. Bellissima notizia davvero!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbraccio ricambiato, Francesca. Ciao.

      Elimina
  2. Notizia di rinascita, per non dire di risurrezione, in tema perfettamente pasquale.
    Auguri alla Rete 100 passi, di diffondersi rapidamente ed agire come un buon lievito!
    E auguri a te, Sari, e ai lettori di questo tuo confortante blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E Buona Pasqua a te, Franz carissimo.
      Un buon lievito, dici... sì, voglio credere che sarà così per davvero. Prendo il tuo augurio come benevolo auspicio.
      Ciao.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.