giovedì 17 gennaio 2013

Inno alla gioia

Immagina

un mattino di fretta perchè la sveglia non t'ha... svegliato
sei di cattivo umore
 perchè tua moglie/marito/figlio/figlia non t'hanno salutato
pensi al tuo capo a cui  sei antipatico
e ti rinfaccerà per anni  quel ritardo

salti la colazione e la cosa ti secca
perchè fino all'una non potrai toccare cibo
ti vesti come capita
fiondandoti giù per le scale perchè l'ascensore è ancora fuori uso
questa sera chiamerò l'aministratore
l'auto grazie al cielo s'è messa in moto
ma pensi al traffico che dovrai affrontare
che difficilmente troverai da parcheggiare
per via dei quei dieci minuti che fan la differenza
Arrivi trafelato
 stai per tuffarti fra le gente che affolla il portico quando
...
un suono
cos'è?
ti cattura
è uno strumento
che  intona in sordina
ti fermi
ascolti
debbo andare
è tardi  ma  non sei preoccupato
Poi un altro strumento si accompagna al primo
poi un altro
dai portoni escono strumenti
dalla piazza voci
da dove spuntano?
da ogni parte la gente si accalca ad ascoltare
e pian piano tutto diventa   Musica
Oh!
un'intera orchestra ora  s'è formata nello slargo
soprani contralti tenori e bassi fanno corona
e tutti cantano
anche la gente  si ferma e canta
ma questa è magìa
ora non esiste altro che la Musica
e tu senti che ne sei parte
la respiri
ti riempie
ti solleva
ti calma
t'infonde gioia



Poi tutto finisce
la normalità prende il sopravvento
ancora!

Fra la gente t'è parso di vedere il tuo capo
e già pensi ad una scusa
ma non te ne viene in mente nessuna
solo quella Musica ti ha trattenuto ma non puoi dirlo
Il tuo capo ti vede
ti viene incontro
sono fritto
  t'irrigidisci pronto al suo attacco
ma lui sorride
ti chiede se hai preso il caffè
e al tuo no ti prende sottobraccio
 vi avviate al bar più vicino
che mattina!
Calma
solo tregua?
che importa
 sole
pace
gioia

Domani tutto tornerà come prima
ma oggi
oggi hai fatto il pieno
e
sei tutto un Inno alla Gioia.










12 commenti:

  1. Che bello sarebbe se fosse così,
    per una volta l'hai fatto immaginare anche a me.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, quel che non si è capito, nella caotica vita, è che il nostro carburante è la gioia, se c'è quella tutto funziona a meraviglia.
      Ciao!

      Elimina
    2. Si è capito, eccome si è capito, da tanti anni.
      Il fatto è che, secondo me, non te la puoi "procurare" a bacchetta. Mi commuovo per certa musica e provo gioia per altre cose...non per la colazione..;)))))))))
      Ciao Sari!

      Elimina
    3. Sì, la fonte della gioia non è uguale per tutti ma secondo me davanti alla musica, e a persone sorridenti, si sta bene.
      Se non la colazione, Dana, allora la cena? ;)
      Ciao ciao!!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Un abbraccione a te, Fausta cara.
      :))

      Elimina
  3. raramente sono di cattivo umore. mai la mattina. che per me è il viale d'ingresso. buon giorno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon Giorno a te, Ant..igraffiabile . ;))))))))))))))))
      E' vero anche per me, il mattino mi trova sempre di buon umore, sarà per via della colazione che è il mio pasto preferito? Non so... Per te no, non sei neppure goloso e non so ancora se è un pregio o un difetto. Il tuo medico opterebbe sicuramente per la prima ipotesi.
      Ciao

      Elimina
    2. la colazione è anche per me un momento di grande gioia a cui raramente rinuncio. sono goloso. moderatamente. ciao

      Elimina
    3. Ohhhhhhhhhhhh! Hai smorzato quel "grande gioia" con il "moderatamente"... ora ti riconosco. :)))
      Ciao ciao!

      Elimina
    4. La prima parte del testo preannuncia una brutta giornata, allora a me è venuto in mente il tema che la maestra un giorno dà alla classe ed a Pierino : "Siamo in un giorno d'inverno,fa freddo e nevica, la mamma è uscita, il focolare è spento..." rinuncio a scriverti lo svolgimento brevissimo di Pierino.(...scusa, è che in me sonnecchia sempre la scugnizza napoletana che sono...ma se vuoi conoscere lo svolgimento di Pierino, te lo dico per telefono).Bacione.Lili

      Elimina
    5. Mi hai incuriosita, adesso ti chiamo e così saprò. Se i miei lettori vorrano soddisfare la loro curiosità, vedrò come fare.
      Baci a te.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.