sabato 14 marzo 2015

Dignità, Lavoro, Giustizia...











... li chiedono a gran voce don Ciotti e Landini  che han dato vita a una coalizione per difendere i diritti di tutti.
Per ora non sarà un partito - dicono - ma un cantiere per una coalizione sociale.

Un bel modo di festeggiare i  cinquant'anni di Libera, sempre grazie don Ciotti.  E grazie signor Landini, spero in voi.

QUI si può leggere l'articolo .




10 commenti:

  1. Mi ero fatta l'idea che Don Ciotti fosse il miglior politico degli ultimi anni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come farà ad aggiungere altri impegni oltre quelli che ha, proprio non so ma lo ammiro e sostengo.

      Elimina
  2. spero davvero che, per ora, non nasca un nuovo partito politico.
    Ma stimo ed ammiro moltissimo queste due persone ed il loro progetto.
    ....perchè, al di là dei proclami di tutti....di dignità, lavoro e giustizia non se ne occupa nessuno.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I partiti nascono ma non muoiono mai, hai ragione e basta vedere quanti partiti, ormai dimenticati, stiamo ancora finanziando... e soon sedi, giornali di partito mai usciti in edicola e personale.... Ma questo di don Ciotti e Landini non è un partito, è una coalizione per difendere le persone dall'aggressività (eufemismo) della politica. Speriamo in bene.

      Elimina
  3. Perchè Lela, speri che non nasca un nuovo partito politico? Quelli che ci sono ti soddisfano?
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non rispondo per Lela ma dico che i partiti esistenti mi disgustano... e non sono la sola.
      Ridico: speriamo in bene perchè non se ne può più.

      Elimina
  4. rispondo- I partiti esistenti son ormai talmente ridicoli da non poterne più.
    E non credo che la nascita di un partito nuovo potrebbe portare.altro. Ne ho visti nascere una marea,negli anni. Nessuno ha aggiunto nulla.
    Credo molto di più ad un movimento che parta dal basso (...i partiti non lo fanno, pensiamoci bene, nascono quasi tutti per esigenze di collocamento e riciclo), che sappia coinvolgere le persone,occupandosi dei temi di cui parla Don Ciotti ,credo di più ad un movimento che sappia coinvolgere la "società civile", come viene definita e che parli e si occupi davvero della dignità delle persone e della giustizia- ( che non è quella dei tribunali).
    un abbraccio Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già già...le due persone non sono nuove e di che cosa sono capaci lo sappiamo.. Vedremo.
      Ciao :)

      Elimina
  5. Ogni tanto si intravede una fioca luce all'orizzonte. Diventerà un sole?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì, quanto lo spero. Abbiamo tutte un sogno, è bello saperlo.
      Ciao. :)

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.