venerdì 23 gennaio 2015

Pudori e scrittura

Ci si copre, si cerca di maschera i difetti (o quelli che riteniamo tali), si adottano colori che donino alla nostra carnagione o figura e poi...  poi si scrive e,  che sia in prosa o poesia, ci si  svela  ed è  come svestirsi da nudi.   

Tutto questo lo dice molto bene Federica Urso che scrive in modo incantevole nel blog    DustyPages in Wonderland    che sono certa  scorrerete, incuriositi,  fino in fondo, come è capitato a me. 

Ho conosciuto questo blog  leggendo quello, sempre interessante, di   Loredana Lipperini che dà a tutti appuntamento a domenica 25 gennaio, a Palermo -   alla libreria Modusvivendi    via Quintino Sella 79 - dove parlerà del suo  libro intitolato “Questo trenino a molla che si chiama il cuore”  che spero di leggere presto. 

.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.