lunedì 26 gennaio 2015

Buon Giorno

La foto di questa persona con il braccio alzato in segno di saluto e vittoria, la conserverà la storia.
Non so  cosa accadrà,   come le elezioni di ieri rimodelleranno  il futuro del popolo greco,  ma  questo rumore di acqua fresca rincuora, riaccende,  produce spazio ad una  possibile speranza.
Magari, e non lo auguro affatto, i greci dovranno ingoiare ancora parecchi rospi ma adesso, oggi, la boccata di ossigeno è davvero salutare e si vive  un nuovo mattino.
Oggi molti greci andranno al lavoro con nuovo entusiasmo.


Scorrendo le prime pagine dei giornali, la vitalità greca stride, più di ieri,  con le acque stagnanti di casa nostra.  Anche noi avremo presto una elezione ma  le voci che arrivano sono senza speranza e provo l'inquietante sensazione che qui sia  ancora notte fonda.


.

7 commenti:

  1. Che la buona fortuna della Grecia si rovesci anche su di noi. Ma anch'io sono molto perplessa su una vicina rinascita dell'Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguendo le notizie che riguardano la Grecia, alcuni stanno già parlando di bluff e di pasticci con la destra e i portatori di sventura (incapaci, inetti?) son tutti lì a gufare.
      Viva chi tenta... poi si vedrà.
      Ciao Ambra.

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Coraggio, amica, che più la notte è scura più vicina è l'alba.
    La luce che si è accesa in Grecia, e forse presto anche in Spagna, prima o poi si riverberà da noi, mettendo finalmente a nudo le nostre devastanti porcherie, anche a chi finora ha cercato di non vederle.
    Un salutone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Franz, sei un ottimo ricostituente e ti credo... finiranno 'ste porcherie che fanno e dicono e riprenderemo quel minimo di dignità che ci è indispensabile.
      Grazie, ciao.

      Elimina
  4. E' vero, è acqua limpida, è aria fresca, è luce che si intravede e vorrei potesse diventare accecante. Se in Italia è solo buio....pensa cos'è in Liguria! Lo squallore è arrivato a livelli tali da non saperlo neppure più descrivere! Non so bene che succederà da qui a maggio, quando " dovremo" votare per il nuovo governatore della regione. Non so davvero descriverti l'infimo livello della così detta discussione politica, che poi magari fosse tale! E' tutt'altro.
    Grazie come sempre, sei proprio una boccata di ossigeno Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che sento le notizie che riguardano le tue terre ti penso... Noi abbiamo un presidente di regione appena nominato ma mi pare che segua la corrente nazionale che non gode certo di buona salute e credibilità.
      Hai letto cosa pensa Franz appena più sopra il tuo commento? Crede che l'alba sia vicina... purchè non sia dorata, l'aspetto... con te, naturalmente.
      Ciao Emanuela. :)

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.