domenica 5 giugno 2016

Vota

 

Vota per il tuo futuro,  
per la tua famiglia,
per  la libertà,
per mantenere vivo il sacrificio di chi ha pagato col sangue questo diritto,
vota per una democrazia che va mantenuta e che stanno già minando,
vota per il tuo valore di persona
vota per chi non può farlo
vota per dare il buon esempio

Vota!

17 commenti:

  1. non ho votato. ma nel mio comune non si vota :)
    l'importante è credere. nelle proprie ragioni, senza pretendere che siano le sole o quelle giuste. buon giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non ho scritto di votare per Tizio, Caio o Sempronio... ho solo invitato a compiere l'atto del votare. Per chi e cosa non mi permetterei mai di suggerirlo, neppure ai miei figli.
      Buongiorno a te.

      Elimina
    2. invitare è lecito, aderire convinzione mia :)
      ciao

      Elimina
    3. Tutta la libertà necessaria è già contenuta nella parola invito. Certamente.
      Ciao.

      Elimina
  2. Per fotuna da me non si votava
    non avrei saputo scegliere.
    Credo che il partito che perde un sindaco
    dovrebbe essere felice perché ha trionfato la Democrazia
    perchè solo con l'alternanza la Democrazia si compie appieno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si sa neppure cosa sia la democrazia che pare diventata una parolaccia. Per come la penso, un sindaco dovrebbe rimanere cinque anni (senza possibile rielezione) con verifica dopo tre... e se la verifica è negativa il sindaco deve andare a casa. Del buon lavoro del sindaco uscente, se ne avvantaggerà il partito che lo sbandiererà a suo piacere... ma il politico non eletto deve comunque tornare al suo lavoro precedente l'entrata in politica.
      Il potere corrompe e i disastri qui da noi si vedono tutti.
      Ciao.

      Elimina
  3. Vorrei capirne di più, sul futuro referendum,quello di ottobre, ossia sulle modifiche apportate alla Costituzione. A quali letture affidarci? Grazie per la risposta a te ed anche ad eventuali amici che vorranno consigliarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ragioni del SI' (ho trovato poco materiale9
      https://www.youtube.com/watch?v=l-mnEKKv2wM
      intervento anche di Cacciari

      https://www.youtube.com/watch?v=_-8T-0u7iBo
      Salvatore Vassallo

      https://www.youtube.com/watch?v=P1a6o1S8_vE
      Ceccanti
      -----------------------------------------
      Le ragioni del NO
      http://www.iovotono.it/
      Presidente Gustavo Zagrebelsky

      http://temi.repubblica.it/micromega-online/30-ragioni-per-votare-no-al-referendum-di-ottobre/

      Salvatore Settis
      https://www.youtube.com/watch?v=HL7Q3wpobmQ

      Piergiorgio Odifreddi (molto interessante)
      https://www.youtube.com/watch?v=tfn-89y07Vs

      Stefano Rodotà
      https://www.youtube.com/watch?v=wrHRovhb9C

      Elimina
    2. Grazie SARI, vedo che gli indirizzi mi inviano all'ascolto di alcuni video.
      Li ascolterò con calma e cioè dopo aver terminato il mio compito di sostegno al mio nipote minore che sta affrontando gli esami di terza media.Fra qualche giorno quindi, rifletterò con calma avendo tempo libero.Ma cercherò anche i pareri di gente comune che sa riassumere in poche chiacchiere il suo parere.A volte i politici ed anche i giuristi parlano troppo.

      Elimina
  4. Non sono d'accordo con te, sulla non-rielezione di un sindaco.Io voterò di nuovo De Magistris. Una volta tanto che mi capita un sindaco giurista, capace. per bene, che ama Napoli ed i Napoletani, non me lo lascio sfuggire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi abbiamo molte difficoltà perchè non siamo più in vera democrazia. Comanda il dio denaro e non si sa bene dove stanno i santi e i diavoli. Se ogni politico, a partire dal sindaco, lasciasse la fascia e dopo 5 anni tornasse al mestiere precedente, non saremmo nel pantano che oggi ci soffoca. Questo è solo quel che penso, naturalmente.

      Elimina
  5. Credo che sia difficile distinguere se sia meglio o peggio avere un sindaco diverso ogni 5 anni, è chiaro che la lunga permanenza alla guida politica (a qualunque livello) porta per forza ad avere delle connivenze che possono diventare pesanti
    d'altra parte come dice cialili avendo trovato un onesto e capace politico sarebbe improvvido perderlo.
    Come al solito, e lo dici spesso anche te, siamo noi che dobbiamo cominciare a scegliere le persone giuste (semprechè ce le propongano) anche andando a pescare al di fuori dello schieramento politico di riferimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimmi un po', che faresti al posto mio, dovendo scegliere fra un sindaco uscente inviso a me ed alla maggior parte dei cittadini e una rappresentante di un partito razzista e violento? Non so quali giochi ci abbiano portati a scegliere (si fa per dire) fra sue persone così... io le manderei a lavorare altrove.
      Ciao.

      Elimina
  6. Considero il voto un dovere-diritto cui, in tanti anni, non ho mai mancato. E voterò nuovamente il 19 prossimo per il ballottaggio, anche se mi appare sempre più ostico operare una scelta valida per il benessere di una città. Ma votare si deve comunque, vada com vada.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la penso proprio come te, si deve andare a votare, anche invalidando la scheda ma andare bisogna.
      Ciao Krilù.

      Elimina
  7. buon compleanno mammaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro d'una ragazza... GRAZIE.
      E grazie a te, ed i tuoi fratelli, d'esistere.
      Baci baci baci.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.