mercoledì 10 febbraio 2016

WWW




Si continua a leggere e ad ascoltare esperti che si scagliano contro il web che trattano come mezzo di non cultura, di nozioni   insufficienti quando non false.
A me questi discorsi piacciono poco perchè il web,  a chi è interessato, offre una pluralità di informazioni, su uno stesso argomento, che permettono alla persona di formarsi una propria idea. Naturalmente questa operazione richiede fatica, applicazione e costanza... ma cosa ci è offerto gratis?  Solo i prodotti preconfezionati che però, a ben pensare, non lo sono affatto.
Sulla falsità della web-cultura, poi, ci sarebbe da dire parecchio perchè i nostri libri scolastici, di carta, ci hanno raccontato, per anni e anni, fandonie senza che avessimo gli strumenti per verificarne l'esattezza.
Ricordo quando la mia  professoressa di psicologia offrì, a chi ne aveva voglia, letture storiche ben diverse da quelle che raccontavano i libri di testo. E ricordo anche il timore reverenziale che provai quando lessi il primo e trovai una storia troppo diversa da quella che avevo studiato, la stessa che avrebbero raccontato, tanti anni dopo, alcuni speciali televisivi.  Lo richiusi con la sensazione di avere commesso un peccato ma  poi lo riaprii e cominciai a pensare e a pormi domande.
Ecco, per me il web non è oro colato, non bibbia ma strumento da usare con prudenza... non è  cosa per pigri e solo in questo caso è controindicato.


.

16 commenti:

  1. Sono pienamente d'accordo con te, ovviamente è indispensabile che un giovanissimo venga guidato nell'uso di questo nuovo indispensabile strumento, sia dalla scuola che dai genitori. Ormai il compito dei genitori ma anche quello della scuola si è ampliato notevolmente e non è possibile ignorarne la complessità. Quasi quasi auspicherei una scuola per genitori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, è come dici.. anche le vie del web hanno codici da rispettare per non fare capitomboli. Tu ed io abbiamo imparato da autodidatte ma eravamo già adulte... i ragazzini però vanno sicuramente istruiti.
      La scuola per genitori è una bella idea, chissà se condivisa dagli interessati.
      Ciao.

      Elimina
  2. condivido tutto ciò che scrivi: il web è uno strumento, non è nè bene nè male, sta a noi, ogni volta, saper leggere ,approfondire e, soprattutto, saper scegliere.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ogni strumento va usato bene, per avere buoni risultati ma credo che la scelta sia la cosa più difficile.
      Ciao Emanuela.

      Elimina
  3. Il web non è oro colato, ma è espressione di libertà, e gioia di scrivere anzitutto per se stessi.
    Poi è tante altre cose, positive e negative, e quindi parafrasi della vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d'accordo, ogni nostro atto deve essere ponderato, proprio come tutti gli altri gesti della vita.
      Ciao.

      Elimina
  4. Sono d'accordo,
    d'altronde col webho conosciuto un sacco di gente
    e attraverso il web molti riescono ad esprimersi
    e io posso continuare a leggere i tuoi pensieri
    e qualche volta anche a commentarli.
    Buonanotte Sari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nucci! Anch'io ringrazio questo mezzo che mi fa viaggiare piacevolmente e, come dici, permette di esprimersi come mai è possibile nel quotidiano.
      Incontrando una persona amica, potrei leggerle impunemente una poesia che mi ha colpita? O imbastire un mezzo comizio sulla necessità di reintrodurre l'educazione civica nelle scuole? Se lo facessi, cambierebbero presto strada per non incontrarmi... invece qui mi legge chi vuole ed io ho avuto l'opportunità di dire quel che mi premeva.
      Buon pomeriggio, ciao.

      Elimina
  5. E' un grande strumento. Sono riuscito ad accedere a libri antichi; senza il web mi sarebbe costato mesi tanto denaro in viaggi per consultarli. Ci scambiamo qualche opinione tra sconosciuti; ed è un bene. Non si riesce a parlare tanto con quelli che la pensano diversamente, e ci sono alcuni che chiusi nelle loro "auto" lanciano insulti. Comunque i pregi di internet sono superiori ai difetti. Però, non dobbiamo mai dimenticare di andare a trovare fisicamente qualche amico o chiamarlo per telefono. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo mezzo, come sottolinei, è uno strumento e non può interrompere nè tantomeno sostituire i rapporti reali (non mi piace questo termine ma non ne ho trovato un altro) che ci sono necessari.
      Scambiare opinioni con estranei è arricchente ed entusiasmante, peccato davvero ci siano persone, come quelle che ha ben tratteggiato Ambra, in grado di sciupare questo piacere.
      Ciao.

      Elimina
  6. Come sempre, non posso che essere d'accordo con te. Chi denigra il web-cultura soffre di una forma di snobismo un po' provinciale direi. Si, è uno strumento forse non perfettissimo che però tutti possono usare anche come mezzo espressivo, consultare, informandosi su più canali con posizioni e opinioni diversificate, quindi uno strumento di arricchimento personale. Poi è vero che presenta anche aspetti negativi, come suggerisce Francesco, perché puoi restare nell'ombra e lanciare insulti a titolo gratuito per sfogare frustrazioni e invidie. "Non ragioniam di lor, ma guarda e passa".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In passato ho abbandonato alcuni luoghi dove non veniva praticato il rispetto perchè non riesco a far mio il pensiero dantesco e patisco parecchio in certe situazioni. Trovo che il web sia impagabile perchè mi permette seguire quel che mi interessa... e ogni piccola parola può divenire biglietto per un viaggio inimmaginabile. E' bello che questo mezzo mi sia capitato in questa età di poco impegno e con ancora tanti interessi da soddisfare.
      Ciao!

      Elimina
  7. presente e futuro e come tutte le cose utilissimo se usato nel modo giusto e con cautela , Un abbraccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, nel modo giusto è il modo migliore per usare ogni cosa.
      Un abbraccio a te. Ciao.

      Elimina
  8. Buona festa dell'AMORE cara amica!!

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.