venerdì 23 ottobre 2015

Aforisma










Il  libro è l'unico mezzo per viaggiare fuori e dentro noi.

Sari









2 commenti:

  1. Perfetto! Il duplice viaggio avviene, l'uno nella mente e nell'anima di uno sconosciuto che impari a conoscere, l'altro nella propria anima dove la nuova conoscenza porta ad approfondire il sapere e le emozioni trasmesse ed elaborate in associazione con il proprio pensiero.
    Da adolescente, con un concetto molto semplicistico pensavo che leggere molto voleva dire vivere il doppio, la propria vita e quella di un altro.
    Ma forse non era così sbagliato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando una cara insegnante disse che un libro ci cambia, che dopo averlo letto non saremmo state più noi stesse, la sua mi parve un'esagerazione. Invece, col passare degli anni, ho capito quanto questo fosse vero. Non ricordo chi disse che un libro è scritto a quattro mani: quelle di chi scrive e quelle di chi legge... dicendo ancora che, leggendo lo stesso libro, ogni lettore è come se ne leggesse uno diverso.
      Di alcuni autori mi sono innamorata e dopo aver sfogliato l'ultima pagina, ogni libro rimane ancora un poco sul comodino da notte, ad addolcire il distacco.
      Ciao, buona giornata.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.