mercoledì 28 gennaio 2015

Noi e le grandi opere

Oggi  è cominciato il processo contro Erri De Luca e sui pochi giornali che ne danno conto vedo gente, fra il  pubblico, esibire cartelli con la scritta: Je suis Erri.  Apprezzo le persone che hanno il coraggio di parteggiare pubblicamente   ma questo slogan richiama i noti e terribili fatti francesi che niente hanno a che vedere con le accuse fatte allo scrittore e li trovo non adatti.
Meglio dire: IO STO, sì, io sto con Erri De Luca che ha il coraggio di  avere  opinioni e di sostenerle.

Accosto questo scontro di opinioni con quella dei dieci sindaci dell'area bolognese che dicono pubblicamente la loro opinione su un'altra pubblica  opera: il passante di valico.  Saranno processati anche loro?
Dicono i dieci:
"(...) “vogliamo dire a gran voce a coloro che vogliono il Passante nord a prescindere dalla dimostrazione della sua utilità che noi sindaci siamo responsabili, noi sindaci siamo dalla parte dei cittadini e delle imprese, siamo dalla parte della ragionevolezza e dell”equilibrio, siamo dalla parte della lotta allo spreco di denaro pubblico".

QUI LA BREVE INTERVISTA, CON FOTO, DEI 10 SINDACI

Niente male, signore e signori sindaci.

8 commenti:

  1. Il fare a prescindere, non porta a niente. Bravi questi Sindaci. E brava te sempre e ostinatamente informata.

    Io non jessiusso niente. Con calma mi esprimerò meglio sull'argomento. Un bacio SaRi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiorentina inventaparole.... mi hai fatto ridere!!!
      Aspetto che tu t'esprima.
      Ciao.

      Elimina
  2. anche io sto con erri de Luca, persona che amo molto, ma ci starei anche se non l'amassi e la stimassi come uomo e come scrittore. Subire un processo per aver espresso opinioni che "dissentono"dall'operato di chi sta dietro alla TAV è qualcosa di agghiacciante. Come aver proposto la condanna per terrorismo per quelle persone che, almeno da questa accusa, sono state assolte.
    .....però è pieno di servizi ovunque sull'Isola dei famosi!!!!!Sono davvero...indignata e neppure per la trasmissione in sè,per questo continuare a gettare negli occhi della gente- e non tutti hanno altri strumenti per informarsi che non sia la televisione-soltanto il grande fumo , che serve a coprire tutto il resto. Perchè sai quanti conoscono l'isola dei famosi e quanti Erri De Luca?.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ne scrive presenta lo scrittore come un fondatore di lotta continua, come a congelarlo in un tratto della sua vita che lo connota per sempre.
      Nelle foto, De Luca appare stanco e provato... sta battendosi per tutti noi, anche per chi lo denigra.
      Ciao con abbraccio.

      Elimina
  3. IO STO CON ERRI DE LUCA!!!
    Bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca appassionata... che bello... anche tu...
      Bacio ricambiato. :)

      Elimina
  4. faccio il tifo per erri, qualunque cosa abbia detto. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah... ci sei tutto tu in questa risposta.
      Buona domenica!

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.