lunedì 22 luglio 2013

Amicizia 3


Non potremo mai stabilire con certezza fino a che punto i nostri rapporti con gli altri sono il risultato dei nostri sentimenti, del nostro amore, del nostro non-amore, della nostra bontà o del nostro rancore e fino a che punto sono condizionati dal rapporto di forza fra gli individui.


Milan Kundera  da "L'insostenibile leggerezza dell'essere"




.

4 commenti:

  1. con certezza no, proprio perché i nostri sentimenti sono incerti e variabili. ma con una certa ragionevolezza sì. ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappiamo così poco di noi stessi che diventa difficile anche stabilire cosa è l'altro per noi. E cosa siamo noi per l'altro.
      Credo sia così per tutti tranne te, Ant. :)))

      Elimina
  2. ho imparato a leggere: le parole e anche i volti. ciao

    RispondiElimina
  3. D'accordo con Milan Kundera.....Preferisco restare nell'incertezza e lasciare aperto lo spazio per le sorprese, sia per quanto riguarda me che per gli altri!

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.