lunedì 8 ottobre 2012

Regali

Tempo di regali, questo.. regali veri, nati dal cuore che conserverò con cura.
Il primo grazie va a Giba, che mi ha dedicata questa poesia.  


Poesia per la festa


Sari di seta,
come un vestito
di seta lieve,
come un'idea
mossa dal vento.

Grafica Sari
tratta dal cuore
largo d'attese,
pur disattese,
sempre riprese
dalla speranza.

Sari di seta,
sempre fluttuante
come un invito
di un volto amico
alla dolcezza.
Sì Sari, è festa,
questo ci resta.


Giba


     Grazie, Giuliano


.

2 commenti:

  1. Rientro nel tuo blog e trovo questa splendida poesia.

    Che dire? Giba è veramente speciale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero sai.. è veramente speciale.
      Grazie d'essere passata. Baci

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.