venerdì 19 ottobre 2012

... e a proposito di giornalisti

Il giornalista di turno settimanale che conduce la bella trasmissione di radio3 rai (Prima pagina), più che leggere le notizie delle prime pagine dei giornali, li recita con enfasi. Sarà andato a scuola di recitazione o il suo è un talento naturale?
D'altra parte,  i giornalisti, oggi, sono primi attori e trattano gli ospiti intervistati come fossero "spalle".
A quando un giornalismo vero?



.

10 commenti:

  1. Nella deriva del nostro Paese, quella specifica del giornalismo assume toni particolarmente allarmanti.
    La cosa è particolarmente grave nel giornalismo televisivo, perché, come ho letto in una statistica, qui da noi è ancora quello più influente, e di gran lunga, nella formazione delle opinioni, comrpese quelle elettorali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Franz... per la maggior parte delle persone vale ancora il detto: "l'ha detto la televisione" che equivale al vero. Occorre leggere e informarsi meglio, per tentare (e non a caso uso questa parola) di capire quel che accade.
      Ciao!!

      Elimina
  2. credo che siamo in buona parte 'foraggiati'
    buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come non concordare con te, Michele?
      Benvenuto nel mio blog e buona giornata anche a te. Ciao

      Elimina
  3. Come per le stagioni.....non ci sono più i giornalisti di una volta!!!
    Quello di turno l'hanno paragonato a Carmelo Bene....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, non ci sono più i giornalisti di una volta (bella battuta) ma ce ne sono ancora, anche se li tengono nascosti. Ma a noi non difetta la voglila di cercarli, vero Fausta cara?
      Buona giornata.

      Elimina
    2. Certo che no! Buona settimana, Sari!

      Elimina
  4. Sicuramente sono impostati, come minimo fanno corsi di dizione e non vengono presi in considerazione se non sono di bell'aspetto. Mi viene in mente un film con Alberto Sordi... lo ricordi? Lui era davvero brutto, un mezzo busto con enormi dentoni, ma era talmente bravo che non hanno potuto fare a meno di assumerlo, benche' ci abbiano provato!
    Buon fine settimana
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ricordo il film, o forse non l'ho visto ma è vero che l'aspetto conta... in mancanza, occorre essere dei mostri.
      Buon fine settimana anche a te, Francesca... immagino il tuo splendente e profumato.
      Sari

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.