domenica 23 settembre 2012

Dedica

Alla nonna


Alta fiammeggiante
e bella
a passi sicuri
andavi
luce negli occhi

Il cielo era chiaro
la strada sicura
e ricamavi
certa
il tuo domani

Ma eri nata
in un novella del Verga
e il destino
arrogante
t'ha curvata

Hai abbassato
il capo
poi le spalle
poi la schiena
e giù giù

fino a che
silenziosamente
ti sei confusa
con la terra.


sari


.

6 commenti:

  1. Intensa e commovente poesia, questa tua, cara Sari.
    Non è la prima che posti e ti sento sempre più ... speciale.
    Grazie e un dolce abbraccio,
    Lara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sono speciali gli occhi che mi hanno guardata!
      GRAZIE Lara.
      Felice giornata, ciao.
      Sari

      Elimina
  2. molto ben scritta. mi piacciono l'andamento e la conclusione, che pare serena. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antony poeta, il tuo parere è generoso e te ne ringrazio.
      Ciao!

      Elimina
  3. Mi fai rivedere la mia, di nonna, tanto amata. Alta e bella, biondissima, tutta cuore e mani, con pochi sorrisi sereni. Donne di allora, ma non schiave, non loro almeno, per fortuna. Brava Sari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nonna Maria Teresa aveva i capelli rossi, era alta e spesso sovrastava gli uomini. Non credo ne fosse contenta. Per il resto era come la tua, buona, sorridente ma sottomessa.
      Ciao Giba caro.

      Elimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.