sabato 18 agosto 2012

Dice che...

Monti dice che l'evasione fiscale produce un grosso danno nella percezione del Paese all'estero.
Da quel che percepisco, all'estero si chiedono:
- e le leggi sul lavoro?
- e la burocrazia che frena ogni capacità di investimento?
- e la potente corruzione?
- e i politici che si occupano di sè stessi?
- e le ottime leggi spesso non applicate?
E qui mi fermo ma... stai a vedere che la massaia ne sa più di Monti.


.

6 commenti:

  1. Ma certo che la massaia ne sa di più... perchè vive la vita reale!!!
    Monti vive su un altro pianeta, che ne sa dei problemi veri della gente. Conosco molte persone (adesso non voglio difendere gli evasori, ma ti parlo di problemi concreti) che se dovessero pagare tutte le tasse che l'erario impone, non ce la farebbero affatto e avrebbero già chiuso da un bel pezzo!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Ciao Lili collega! ( ehehehe )

    RispondiElimina
  3. D'accordissimo, Francesca (che bel nome) carissima.
    Buona domenica. :)))

    RispondiElimina
  4. Chissà come viene percepito all'estero un Paese dove c'è una città, ma forse anche tre o quattro, dove un cittadino per conservare il lavoro deve portarsi a casa il cancro per sè e per i suoi.

    RispondiElimina
  5. Male, viene percepito male, Lili. Come hai sottinteso nelle tue righe pur senza averlo scritto.
    Amica mia, dobbiamo crescere e migliorare noi stessi per veder cambiare i politici.
    Ciao.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.