sabato 15 ottobre 2011

Fatti

Oggi gli "Indignados" di tutto il mondo hanno manifestato chiedendo lavoro e autentica democrazia. I manifestanti intendevano fare una protesta pacifica... e così è stato in tutte le piazze tranne che in quella italiana dove hanno fatto irruzione individui mascherati che hanno seminato panico e distruzione.
In questa piazza, evidentemente, non si è saputo garantire l'ordine.
E fra carcasse e macerie è finita anche la protesta di cui ora non si parlerà più, ora si diranno le solite cose trite e ritrite sulla violenza, sui giovani e sulle manifestazioni in genere.
Così, in questo modo si abbattono le manifestazioni.
I giornalisti coraggiosi hanno detto la loro dalle pagine dei quotidiani, io temo i miei pensieri e taccio.


.

4 commenti:

  1. Qualcuno aveva parlato di facinorosi venuti da lontano, ma poi in altri tg è stato detto che erano italiani.Mea culpa!
    Povera, la nostra Italia povera!

    RispondiElimina
  2. Italiani sì, ma pochi e con un progetto diverso, Lili.
    La manfestazione non è stata violenta per colpa di chi ha perso il lavoro o vede immiserire la sua famiglia, lo è stata per i mascherati e armati che hanno fatto irruzione.
    Gli italiani sapranno scrollarsi di dosso questa infamia calata sulle loro vite per questo ulteriore furto di credibilità? Lo spero.

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. non penserai che non abbiano avuto copertura politica, per caso. Chi l'ha fatto, ora rifletta. Non è la prima volta. Episodi simili ci son stati anche per il G8 a Genova. Saluti

    RispondiElimina
  4. Sì, penso come te, Dana... e il mio cattivo pensiero era che avrebbero subito fatto leggi restrittive. Infatti...
    Ora saremo ancora di più incatenati, poveri noi.
    Tanti saluti a te. Ciao.

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.
Gli utenti anonimi saranno cancellati.