venerdì 9 settembre 2011

Aspettando...



.

15 commenti:

  1. Aspettarlo può bastare?
    Saluti

    RispondiElimina
  2. Aspettando cosa? che nasca un nuovo mondo? è questo che vuol dire quella immagine inquietante seppure evocante un'attesa...
    Una volta mia madre nella sua consueta nuvola di fumo mi disse:-Sai che ti dico? Se Gesù tornasse, lo metterebbero di nuovo sulla croce...-

    RispondiElimina
  3. Ciao Mark.
    No, non può bastare perchè l'attesa non si deve limitare ad aspettare la manna ma diventare forza attiva.
    Attendere è anche mettere in atto tutte le energie affinchè il desiderato sia possibile. Lo dice bene anche Konstantin Simonov che, nella sua bella poesia sull'attesa, nella seconda parte, dice così:
    Aspettami ed io tornerò
    ad onta di tutte le morti.
    E colui che ormai non mi aspettava,
    dica che ho avuto fortuna.
    Chi non aspettò non può capire
    come tu mi abbia salvato
    in mezzo al fuoco
    con la tua attesa.
    Solo noi due conosceremo
    come io sia sopravvissuto:
    tu hai saputo aspettare semplicemente
    come nessun altro.

    Io aspetto un mondo migliore come chi attende un bimbo e l'ha già in cantiere. Come chi aspetta lo stipendio e sta lavorando per ottenerlo. Questa è la mia speranza attiva.
    Ciao e buon fine settimana.

    Sari

    RispondiElimina
  4. Ciao Lili :)
    Inquietante? Mi spiace averti procurato questa sensazione perchè invece, nel mio intento, c'era speranza.
    Guardiamo insieme... c'è poco fuoco e una belva coccola il suo cucciolo, una coppia di elefanti passeggia tranquilla, una donna aspetta il mondo e accarezza/protegge la sua attesa.
    Penso anch'io come tua madre: se Gesù tornasse lo metterebbero subito in croce ma non lo farebbero coloro che sperano ma gli altri, quello a cui conviene uccidere ogni speranza.
    Tanta speranza per te. Ciao cara.
    Sari

    RispondiElimina
  5. Ciao! Ho visto la speranza e la rinascita oltre alla nascita di una vita, di un nuovo mondo!!
    La rinascita di ogni cosa, e la mia speranza in questo non morirà mai!
    Grazie Sari per avermi fatto riflettere con la tua card.

    RispondiElimina
  6. Sarà che tutto quello che riguarda gli elefanti mi affascina, sarà che la "dolce attesa" mi commuove. Insomma senza tanti giri di parole, questa immagine mi piace proprio!

    RispondiElimina
  7. ..che meraviglia le tue cartoline!ho sempre pensato che le immagini avessero un potere immediato per ognuno di noi e assolutamente efficaci nel passare ogni genere di messaggio.. molto più di un fiume di parole vuote e inconcludenti.Apprezzo di molto questo tuo modo di comunicare cara Sari..(avrei bisogno di lezioni di grafica..se solo fossimo più vicine!)e che dire di quest' "attesa"?spesso mi sento molto giù,pessimista di saper davvero fare qualcosa contro un sistema più grande di me,sconfitta nelle mie fantasie che vorrebbero essere vita,speranza.. ma a fatica si rivelano,il lavoro da fare è immenso,a partire da se stessi.. .un abbraccio

    RispondiElimina
  8. sempre bravissima.
    un saluto abbraccioso

    RispondiElimina
  9. Chi spera è già a metà strada della via desiderata.
    Ciao Terry e grazie.

    Sari

    RispondiElimina
  10. Marzia, i tuoi complimenti d'artista mi fanno arrossire... grazie.
    Fossimo vicine, il tempo per la grafica non l'avresti e io non ti augurerei di averlo perchè il resto del tuo lavoro di artista (splendida pittura compresa) merita tempo.

    Il sistema di cui parli è sicuramente più grande di te, ma Davide ha vinto Golia e anche tu potrai farlo. Non smettere di sperare e di ricominciare, se occorre,... non farlo mai. Ti abbraccio con tanta stima e affetto.

    Sari

    RispondiElimina
  11. Abbraccio abbraccioso ricambiato, Anton, ciao. :)))

    Sari

    RispondiElimina
  12. ..la grafica in realtà mi sarebbe utilissima per tante cose per il mio lavoro creativo..a partire dal fatto che da secoli dovrei fare delle brochure e non so da dove cominciare!Che programma usi per i tuoi splendidi lavori?
    ..coltivo speranza ad ogni passo,non demordo, anche se ci sono giorni in cui il grigiore prevale..però non voglio farmi sconfiggere e terrò duro più che posso..per fortuna la creatività è terapeutica!Un grande abbraccio anche a te

    RispondiElimina
  13. Se ti posso essere utile, per quel che so fare, sono a tua disposizione, Marzia.
    Naturalmente in attesa che tu prenda confidenza con la grafica.
    Uso diversi programmi perchè un "lavoro" dev'essere spesso passato da un programma all'altro, per ottenere il desiderato. Uso principalmente Paint Shop Pro XII che è un programma distribuito dalla Corel e lo si può scaricare dal web nella versione di prova.

    Per il resto, so che sei tosta e che non demorderai.
    Capita, ogni tanto, che ci si lasci prendere dallo sconforto ma poi si fa un bel respiro e si ricomincia.

    Un abbraccio, la mia email l'hai.
    Sari

    RispondiElimina
  14. Grazie mille cara Sari!un abbraccio a presto ;)

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.