domenica 13 marzo 2011

A te

Mi sorride sicura
protetta dalla cornice di legno
e dice parole che non aveva mai detto
che non sapeva d'avere
piena di quell'infinito
che ora è il suo giardino.



Oggi avrebbe compiuto novant'anni. E  sarebbe sembrata la ragazzina che era, flessuosa ed allegra. Auguri mamma!

.

7 commenti:

  1. MI fai commuovere , grazie Sari.

    RispondiElimina
  2. Sì, anch'io sono commossa, cara Sari.
    Grazie.
    Lara

    RispondiElimina
  3. Le tue che parole che illuminano il ricordo sono nella loro semplicità intense e nel leggerle ci coinvolgono.
    saluti

    RispondiElimina
  4. mi piace il silenzio di questi luoghi. lo assimilo ad un linguaggio rilassante e profondo. buona giornata

    RispondiElimina
  5. Vitamina libellula, grazie!

    E grazie a te, Lara incantata.

    Un abbraccio e buona giornata.
    Sari

    RispondiElimina
  6. Grazie Francesco, ti auguro una giornata luminosa, anche sotto la pioggia.
    Sari

    RispondiElimina
  7. Antonypoe, anche tu sei parti dell'atmosfera che si è creata qui e di questo ti ringrazio.
    Felice giornata.

    Sari

    RispondiElimina

Grazie per avere trascorso un poco di tempo in questo nostro spazio.